1

Comune di Campiglia: riecco la Tassa di Soggiorno!

A Campiglia scatta la tassa di soggiorno

In vigore da domani nel comune di Campiglia il pagamento dell’imposta di soggiorno a carico delle persone che pernottano sul territorio comunale. L’imposta sarà dovuta dal 24 marzo al 31 ottobre 2013 con tariffe differenziate da 0,50 a 1,50 euro a seconda delle strutture ricettive. La giunta ha deliberato, per l’anno 2013, l’importo dell’ imposta nella misura minima di 50 centesimi per ostelli e campeggi, di un euro per tutti gli altri e di un euro e 50 centesimi per gli hotel 4 stelle, per persona e per ogni pernottamento.

Sono esenti dal pagamento i minori entro il dodicesimo anno di età, i familiari di soggetti ricoverati presso strutture ospedaliere e che hanno la necessità, al fine di garantire la necessaria assistenza, di soggiornare presso strutture ricettive, coloro che lavorano presso qualsiasi struttura ricettiva, coloro che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti a eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario, le gite scolastiche. L’imposta di soggiorno è stata introdotta con atto del consiglio comunale d’approvazione del regolamento che ne disciplina l’applicazione a carico di chi pernotta nelle strutture ricettive del territorio del comune di Campiglia. I titolari delle strutture ricettive sono sostituti d’imposta e trovano tutta la documentazione necessaria sul sito web istituzionale www.comune.campigliamarittima.li.it

Il Tirreno 23.03.2013